• alt text


NOTE

Terapie Olistiche - Test Alimentare

Un apparecchio acustico è una particolare protesi medica studiata per correggere le perdite di capacità uditive. I moderni apparecchi acustici sono costituiti da dispositivi elettronici, di tipo sia analogico che digitale. http://it.m.wikipedia.org/wiki/Apparecchio_acustico



SCEGLIERE LA SOLUZIONE GIUSTA

http://www.oticon.it/~asset/cache.ashx?id=15810&type=14&format=web

IL METODO DIAGNOSTICO VIALTEST

Il metodo Vialtest è un sistema per la diagnostica funzionale, che rientra nelle cosiddette “tecniche di regolazione bioenergetica” (BER, secondo gli autori tedeschi). Queste tecniche si sono sviluppate dalla seconda metà del secolo scorso a partire dall’elettroagopuntura secondo Voll (EAV) e dalla sua successiva rielaborazione secondo Schimmel (test riflesso vegetativo - VRT).

Dalla sua versione originale, che si riferiva prevalentemente alla metodica secondo Schimmel, il metodo Vialtest è stato più volte rielaborato ed aggiornato, introducendo di volta in volta elementi più selettivi nell’intento diagnostico ed abbandonando progressivamente gli elementi del VRT. La quarta versione, alla quale questo manuale fa riferimento, presenta fiale diagnostiche interamente originali (cioè non reperibili in altre metodiche analoghe), selezionate secondo criteri innovativi. Anche il termine “disorder control”, ereditato dal VRT ed utilizzato nelle precedenti versioni, è stato sostituito con il più idoneo “Indice di Risonanza” (IR). Il test, soprattutto attraverso i pre-test standard 1 e 2 (che includono le nuove fiale GIBER), è stato concepito e realizzato con lo scopo di permettere al medico di ottenere un gran numero di potenziali informazioni diagnostiche e terapeutiche in un tempo relativamente breve, e fornire utili indicazioni per ulteriori approfondimenti ed elementi per l’integrazione clinica.

La tecnica cosiddetta della “filtrazione” è stata rivista e semplificata, rispetto a quanto indicato in metodiche analoghe, onde non essere fonte di confusione e di interpretazioni non univoche (vedi il capitolo specifico). Utilizzando le opportune fiale-test fornite dalla ditta OTI, è possibile ottenere indicazioni attendibili che vanno ad integrarsi nell’ambito dell’indagine diagnostica globale quali lo stato funzionale di vari organi, la condizione di stress globale od organospecifica, e tutta una serie di situazioni che possono concorrere a ledere la buona funzionalità dell’organismo (soprattutto funzionali, ma anche organiche). Inoltre, per chi lo ritenesse utile, è possibile ricercare informazioni preventive sulle terapie da attuare.

Il metodo VIALTEST si presenta estremamente versatile: può essere seguito secondo protocolli prestabiliti o personalizzato secondo il piacere, la formazione e le necessità del gestore del test. E’ altresì possibile demandare la gestione “tecnica” del test ad un operatore paramedico, fermo restando che l’interpretazione diagnostica deve necessariamente essere di stretta pertinenza del medico.

Il test funzionale bioenergetico, realizzato attraverso questa metodica, non pretende di ottenere da solo una diagnosi definitiva, ma si vuole integrare nel contesto di quella che è l’indagine diagnostica medica (colloquio, anamnesi, esame obiettivo, diagnostica di laboratorio e per immagini, ecc.), potendo apportare importanti informazioni supplementari sui diversi livelli funzionali dell’organismo umano, alcuni dei quali ancora non indagabili, attraverso i sistemi diagnostici tradizionali o raggiungibili attraverso metodiche, al momento molto complesse, difficili da reperire e dall’elevato rapporto costo/beneficio.


Leggi Documento Completo



Per informazioni dettagliate, appuntamenti o consulti telefonici:
Maria Enelsi Gomez Tel 346 85 438 20